il programma


onora




Domenica 28 agosto ore 21.00

SANTA MARINELLA FILM FESTIVAL

INAUGURAZIONE della VII EDIZIONE

Anteprima

ONORA IL PADRE E LA MADRE di Gianni Leacche

Hotel Le Palme – Via Lungomare Guglielmo Marconi 9, 00058 Santa Marinella







piccola aLunedi 29 agosto ore 21.00

La piccola A

(opera prima)

regia: Giuliano RicciSalvatore D’alia

interpreti: Lucia Vasini, Giancarlo Previati, Nicoletta Ramorino, Lelia Serra, Pedro Sarubbi, Elisa  Lepore, Paolo Rossi, Fabio Mazzari
Scritto da: Maria Grazia Perria

fotografia: Luca Sabbioni

montaggio: Giacomo Prestinari, Carlotta Cristiani
produzione: Scuola Di Cinema Televisione e Nuovi Media, Fondazione Scuole Civiche – Milano, Teatro Gioco Vita – Piacenza

Per tutta la sua vita Antonia si è sempre comportata come volevano gli altri: ha accettato la presenza di una madre ingombrante che, nonostante l’età, ha trovato un fidanzato più giovane; ha sopportato l’ex marito e i suoi problemi; è perseguitata da Caterina, una donna che frequenta uno dei suoi seminari per casalinghe depresse. Antonia trova i suoi momenti di autoconvinzione solo al lavoro, con i pazienti del Day Hospital psichiatrico, ma ora, forse, è arrivato finalmente per lei il momento di dare spazio ai propri desideri…



questo mondo

a seguire

Questo mondo è per te

regia: Francesco Falaschi

interpreti: Cecilia DazziPaolo SassanelliMatteo PetriniSergio SgrilliMassimiliano BrunoEugenia CostantiniFabrizia SacchiEmanuele BarresiPaolo MigoneAlessio Cherubini

sceneggiatura: Filippo BolognaStefano RuzzanteFrancesco Falaschi

fotografia: Gianni Giannelli
montaggio: Paolo Freddi

musiche: PivioAldo De Scalzi, Luca Cresta & Claudio Pacini
produzione: Videofactory

distribuzione: Videofactory

Il film racconta le scelte di Teo, un giovane appena diplomato, alle prese con un’improvvisa esigenza di autonomia economica che lo porterà nel mondo del lavoro per poter coronare il sogno di iscriversi ad una prestigiosa scuola per aspiranti scrittori. In questo suo percorso avrà modo di superare diverse “prove di maturità” nelle amicizie, in famiglia, nel lavoro e anche in amore.





piccola a

Martedi 30 agosto ore 21.00

Penso che un sogno così

(opera prima)

regia: Marco De Luca

interpreti: Elisa AlessandroGiovanni IzzoHelene NardiniPaolo StellaMarina Rocco, Elena BourykaVissa IervolinoMilena Paterna

sceneggiatura: Marco De Luca
fotografia: Daniele Quatraro

montaggio: Alice Vivona
musiche: Emanuele FrielloEmiliano Torquati
produzione: Marco De Luca

distribuzione: Distribuzione indipendente

Note: film girato in due settimane con un budget di 9000 euro


Protagonista delle vicende è un gruppo di amici: Elisa, una di loro, scopre di essere gravemente malata e decide quindi di portare il fidanzato e l’altra coppia che compone il gruppo nella villa al mare dei genitori, nella quale non tornava da quando anni prima morì suo padre. L’intenzione di Elisa è quella di passare un weekend felice e sereno con le persone a cui vuole bene, ma le cose non andranno proprio così: ci sono legami perversi e sotterranei che uniscono i quattro amici, e lentamente verranno alla luce facendo esplodere le tensioni.



questo mondo

a seguire

Diciotto anni dopo

(opera prima)

regia: Edoardo Leo

interpreti: Edoardo LeoMarco BoniniSabrina ImpacciatoreEugenia Costantini, Gabriele Ferzetti

sceneggiatura: Edoardo LeoMarco BoniniLucilla Schiaffino

fotografia: Pietro Maria Tirabassi

montaggio: Roberto Siciliano
musiche: Gianluca Misiti

produzione: Dap Italy S.r.l.

distribuzione: Eagle Pictures

Due fratelli Mirko (Edoardo Leo) e Genziano (Marco Bonini) che da 18 anni non si vedono e non si parlano. Dopo la morte del padre i due fratelli sono costretti a rivedersi per esaudire il suo ultimo desiderio: portare le sueceneri sulla tomba della madre in Calabria. A questo punto Mirko e Genziano decidono insieme di partire per la Calabria con la vecchia Morgan, l’ auto andata distrutta dopo l’ incidente mortale della madre. Il viaggio si rivela ricco di avventure, divertente ma anche malinconico e carico di cambiamenti per i personaggi della storia…






donna drago

Mercoledi 31 agosto ore 21.00

La donna e il drago

(opera seconda)

regia: Rodolfo Bisatti

interpreti:
Laura Pellicciari, Linda Dorigo, Francois Bruzzo, Andrea Gregoretti, Eva Mauri, Tamara Stanese,
Isabella Murro, Laura Traversi, Elvezia Allari, Eleonora Cossetto, Mario Pigatto, Alfio Stefanic,
Elisabetta Badio, Carlotta Bisatti

soggetto e sceneggiatura:Rodolfo Bisatti

fotografia: Rodolfo Bisatti Mattia Visintini

montaggio: Rodolfo Bisatti Mattia Visintini

musiche: Michael Rother Tomas Balin

suono: Alex Croci (Mix)
produzione: Kineo Film


Una donna condannata dalla “giustizia che fa il suo corso” a scontare sei anni di prigione. Madre di una bambina di quasi due anni dovrà decidere se affidarla a qualcuno o portarla con sé in carcere.
Il film non mostra sbarre o cella. Il film vuole raccontare l’interlinea che esiste nel passaggio da uno stato di libertà a uno stato di costrizione. In questa bolla pneumatica si celebra il dramma della separazione. Il contrappunto a questa storia è quella di una ragazza costretta dalla famiglia a degli incontri di psicoterapia, perché troppo magra e stravagante. Una storia parallela o forse convergente che si intreccia alla prima oltre i tempi e gli spazi dati dalla sola ragione. Il nucleo del film è quello dell’abbandono citato mirabilmente dal poeta Osip Mandel’stam come la “scienza degli addii”.



febbre fieno a seguire

Febbre da fieno

(opera seconda)

regia: Laura Luchetti

interpreti: Diane FleriAndrea BoscaGiulia MicheliniCamilla FilippiGiuseppe GandiniCecilia CinardiMauro UrsellaMarco TodiscoPietro RagusaAngela GoodwinBeniamino Marcone

sceneggiatura: Laura Luchetti

fotografia: Ferran Paredes
montaggio: Claudio Di Mauro

musiche: Francesco Cerasi
produzione: DAP Italy

distribuzione: Walt Disney Pictures Italia


Una commedia romantica dove amore e destino si intrecciano fino al colpo di scena finale. Camilla cerca di conquistare Matteo, ancora innamorato di Giovanna, la ragazza che gli ha spezzato il cuore. Attorno a loro ruotano personaggi unici e stravaganti, parte di un mondo colorato e nostalgico. Una serie di eventi inattesi porterà a un finale agrodolce, in cui ognuno cresce e impara qualcosa della vita.






donna drago Giovedi 1 settembre ore 21.00

L’estate di Martino

(opera prima)

regia: Massimo Natale

interpreti: Treat Williams, Luigi Ciardo, Matilde Maggio, Pietro Masotti, Simone Borrelli, Matteo Pianezzi, Renata Malinconico, Benjamin Francorsi, David Hartcher, Silvia Delfino, Marcello Prayer

sceneggiatura: Giorgio Fabbri

fotografia: Vladan Radovic
montaggio: Paola Freddi

musiche: Roberto Colavalle
produzione: Movimento Film, Rai Cinema, con il contributo di MiBAC,

con la collaborazione di Apulia Film Commission

distribuzione: Movimento Film

L’estate del 1980 è un’estate di sangue, contrassegnata dalla tragedia di Ustica del 27 giugno e dall’attentato nella stazione di Bologna del 2 agosto: tragici episodi che fanno da sfondo alla storia di Martino e al suo rapporto con il capitano Clark, un militare americano, e Silvia la ragazza del fratello. Rapporti paralleli ma strettamente collegati che corrono e crescono sul filo del surf. Martino abbandonerà il suo guscio e saprà conquistare le onde e l’amore, il capitano riuscirà a sconfiggere i fantasmi del suo passato e Silvia al termine delle vacanze potrà tornare a casa…



febbre fieno a seguire

Notizie degli scavi

regia: Emidio Greco

interpreti: Giuseppe Battiston, Ambra Angiolini, Giorgia Salari, Anna Paola Vellaccio, Francesca Fava, Iaia Forte

soggetto: tratto dal racconto omonimo di Franco Lucentini

sceneggiatura: Emidio Greco

fotografia: Francesco Di Giacomo
montaggio: Bruno Sarandrea

musiche: Luis Bacalov
produzione: La Fabbrichetta, con il contributo del MiBAC e

in collaborazione con RAI CINEMA e Roma Lazio Film Commission

distribuzione: Movimento Film

Il “professore”, è un quarantenne dall’aspetto scialbo, dall’espressione assorta e stupita.

Apparentemente chiuso alla coscienza, ha nei confronti delle cose un’attenzione spiazzante e imprevedibile. Conduce una vita grama di tuttofare in una casa equivoca, a Roma, dove conosce la “Marchesa”, in passato prostituta della casa,  che ha tentato di suicidarsi per una delusione d’amore. Il “professore” le fa visita in ospedale e in un crescendo di attenzioni, di gesti semplici e gentili complicità, sembra che tra i due possa nascere un sentimento di simpatia. Un altro episodio inciderà, più profondamente, sulla sua coscienza: la visita agli scavi di Villa Adriana, a Tivoli. Saranno gli straordinari reperti archeologici a risvegliare la sua coscienza in un intreccio di significati con la mediocrità della sua vita.






donna drago Venerdi 2 settembre ore 21.00

La prima notte della luna

regia: Massimo Guglielmi

interpreti: Giancarlo Giannini, Branko Djuric, Tanja Ribic, Lyanka Gryu, Jurij Ickov, Olga Onishchenko, Olga Belyavskaya, Sergei Krassovsky, Filipp Azarov, Igor Golovin

soggetto: tratto dal racconto omonimo di Cinzia Tani apparso nella raccolta “Amori crudeli”,

sceneggiatura: Massimo Guglielmi, Cinzia Tani, Alessandro Leone

fotografia: Vladan Radovic
montaggio: Patrizia Ceresani

musiche: Zbigniew Preisner
coproduzione: E/CO cinematografica Srl, Roma – Globus Film, St.Petersburg  con il contributo del MiBAC

distribuzione internazionale: NonStop Sales/A Turner Broadcasting Company

tratto dal racconto omonimo di Cinzia Tani apparso nella raccolta “Amori crudeli”, racconta una vicenda ambientata verso la fine degli anni ’60, durante il periodo della cosiddetta “corsa allo spazio” tra le due superpotenze. Si tratta di una storia d’amore “impossibile” tra un europeo dell’Est di origini ebraiche emigrato in America e una giovane russa che vorrebbe diventare cosmonauta e sogna, come moltissime sue coetanee,di arrivare a mettere piede sulla Luna.



febbre fieno a seguire

La misura del confine

(opera seconda)


regia: Andrea Papini

interpreti: Paolo Bonanni, Lorenza degl’Innocenti, Giovanni Guardiano, Luigi Iacuzio, Peppino Mazzotta, Beatrice Orlandini, Adriana Ortolani, Tommaso Spinelli Thierry Toscan, Massimo Zordan e Rolando Alberti

soggetto e sceneggiatura: Andrea Papini e Monica Rapetti

fotografia: Benjamin Nathaniel Minot
montaggio: Maurizio Baglivo

musiche: Musica Nuda Petra Magoni & Ferruccio Spinetti
produzione: Alba Produzioni

distribuzione: Più Risultato

Un topografo svizzero e uno italiano vengono chiamati dall’amministrazione di un piccolo comune delle alpi per ristabilire i confini tra i due stati, andati perduti ma anche per definire la proprietà di una mummia emersa dai ghiacci. Il sindaco del piccolo paese italiano spera in tal modo di rilanciare il turismo del luogo, unica fonte di sostentamento. Ma le accurate indagini dei due topografi portano alla luce un delitto del dopoguerra e il suo segreto.







piccola aSabato 3 settembre ore 21.00

Corpo celeste

regia: Alice Rohrwacher

interpreti: Yle Vianello, Salvatore Cantalupo, Pasqualina Scuncia, Anita Caprioli, Renato Carpentiei, Monia Alfieri, Licia Amodeo, Maria Luisa De Crescenzo, Gianni Federico

sceneggiatura: Alice Rohrwacher

fotografia: Hélène Louvart
montaggio: Marco Spoletini (AMC)
produzione: Tempesta Film, Bologna – JBA Production, Paris – Rai Cinema – con il contributo del MiBAC , AMKS Film, Arte France Cinema, RSI Televisione Svizzera Italiana

distribuzione: Cinecittà Luce


Marta, tredici anni, dopo dieci passati in Svizzere con la famiglia,  torna a vivere a Reggio Calabria.

Marta è esile, attenta, con un’andatura un po’ sbilenca e un’inquietudine che la fa assomigliare ad una creatura selvatica. Ma ha una grazia speciale e guarda e sente tutto. Reggio, per lei è rumore, resti antichi accanto a palazzi ancora in costruzione, vento e un mare che si intravede vicino e sembra impossibile da raggiungere. 
Marta inizia la preparazione alla Cresima,  un bel modo per farsi nuovi amici, come dicono tutti.

Incontra don Mario, prete indaffarato e distante che amministra la chiesa come una piccola azienda

e la catechista Santa, una signora un po’ buffa.

Impara a memoria le formule del libro di catechismo, canta “mi sintonizzo con dio”, ma capirà presto che deve trovare altrove la sua strada: non la via al di là del mondo, ma la via attraverso il mondo.



questo mondo a seguire

L’erede

(opera prima)


regia: Michael Zampino

sceneggiatura: Michael ZampinoUgo Chiti

interpreti: Alessandro RojaTresy TaddeiDavide LorinoGuia Jelo

fotografia: Mauro Marchetti

montaggio: Fabio Nunziata

musiche: Riccardo Della Ragione

produzione: Panoramic con il contributo del MiBAC

distribuzione: Iris Film


Dopo la morte del padre, Bruno, medico milanese, prende possesso di una vecchia villa immersa nella natura selvaggia degli Appennini. Non sarà un’eredità facile. La conoscenza dei vicini lo farà precipitare in una spirale di sospetti che cambieranno per sempre la sua esistenza…





onora




Domenica 4 settembre ore 21.00

SANTA MARINELLA FILM FESTIVAL

VII EDIZIONE

CONSEGNA DEI PREMI

Omaggio a MARIO CAMERINI

nel XXX anniversario della scomparsa