Giovedì 8 agosto

ore 21:15
Hotel Le Palme, lungomare Guglielmo Marconi, 9 – Santa Marinella

 

ZINi’ E AMI’

corto d’apertura

Regia: Pierluca Di Pasquale
Interpreti: Alessandro Tiberi, Sacha Zacharias, Roberto Zibetti, Ana Caterina Morariu, Luca Di Giovanni, Silvio Orlando
Sceneggiatura: Pierluca Di Pasquale
Fotografia: Davide Manca
Musiche: Valerio Vigliar
Montaggio: Danilo Torre
Produzione: Premio Solinas, Gratta e Vinci

Zinì è un fotografo rampante che, per sopperire alla mancanza nella sua vita di un grande amore, decide di comprare una bambola robot, Amì. Dopo pochi giorni Amì si guasta e ripete di continuo la frase “ti amo” ma né il rivenditore né l’assistenza trovano la soluzione, Zinì riuscirà a venirne a capo?

 

a seguire…

 

COSIMO E NICOLE (opera seconda)

in concorso

Regia: Francesco Amato
Interpreti: Riccardo Scamarcio, Clara Ponsot, Paolo Sassanelli, Souleymane Sow, Angela Baraldi, Giorgia Salari, Jo Prestia
Sceneggiatura: Francesco Amato, Daniela Gambaro, Giuliano Miniati
Fotografia: Federico Annicchiarico
Musiche: Francesco Cerasi
Montaggio: Luigi Mearelli
Scenografia: Emita Frigato
Costumi: Medile Siaulytyte
Produzione: Cattleya, Rai Cinema, con il contributo del MiBAC, Fastfilm, con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte
Distributore: BOLERO FILM

Cosimo è italiano e Nicole francese. Cosimo e Nicole si sono amati fortemente fin dal giorno del loro primo incontro avvenuto a Genova nel 2001. Giovani e vagabondi, la loro casa è l’Europa intera e la musica la loro più grande passione. Il destino vuole che oggi Genova sia di nuovo sulla loro strada: qui iniziano a lavorare per un loro amico, un ambiguo cinquantenne che organizza concerti. Tutto sembra andare per il meglio, fino a quando Alioune, un giovane operaio extracomunitario, cade da un’impalcatura. La tragedia sfiorata rischia di incrinare l’amore della coppia ponendola di fronte a due diverse scelte, ognuna delle quali preannuncia loro un diverso futuro. Un film girovago come i nostri protagonisti che in un inquieto movimento inseguono le loro passioni ma anche il sogno di una purezza sentimentale che mal si coniuga con una realtà spesso cruda e che spinge a compromessi.