Martedì 6 agosto

ore 21:15
Hotel Le Palme, lungomare Guglielmo Marconi, 9 – Santa Marinella

 

CE L’HAI UN MINUTO

corto d’apertura

Regia: Alessandro Bardani
Interpreti: Giorgio Colangeli, Francesco Montanari
Sceneggiatura: Alessandro Bardani
Fotografia: Timoty Aliprandi
Musiche: Deserto Rosso – Danilo Pao & Erika Savastani
Montaggio: Arzu Volkan
Produzione: Kimerafilm

“Ce l’hai un minuto?”, questo chiede Oreste, un signore romano sulla cinquantina a Madhi, un giovane ragazzo palestinese, prima di fornirgli le indicazioni stradali necessarie per arrivare dalla periferia romana fino in Palestina. Un lungo viaggio arricchito da divertenti aneddoti e malinconici ricordi, un’evasione dalla solitudine che si trasforma in un incontro surreale ed ironico tra i due protagonisti.

 

a seguire…

 

QUALCHE NUVOLA (opera prima)

in concorso

Regia: Saverio Di Biagio
Interpreti: Elio Germano, Greta Scarano, Primo Reggiani, Giorgio Colangeli, Pietro Sermonti, Michele Alhaique, Paola Tiziana Cruciani, Aylin Prandi, Michele Riondino, Paolo De Vita, Antonella Attili, Enzo Curcurù
Sceneggiatura: Saverio Di Biagio
Fotografia: Francesco di Giacomo
Musiche: Francesco Cerasi
Montaggio: Marco Spoletini
Scenografia: Andrea Audino
Costumi: Ilaria Albanese
Produzione: Minollo Film, Bartlebyfilm, DAP Italy – De Angelis Group, con il contributo del MiBAC, Relief, con il sostegno di Roma – Lazio Film Commission
Distributore: FANDANGO DISTRIBUZIONE

Roma fa pensare ai palazzi antichi e pieni d’incanto. Dove vive Diego, i turisti non ci passano nemmeno per sbaglio. Lui è nato in uno di quei quartieri popolari ai margini della città, lavora in un cantiere edile, ha scelto i mattoni, ha scelto Cinzia perché sono cresciuti insieme, sullo stesso pianerottolo. Per Cinzia la strada da scegliere è una sola da quando è bambina: fare figli, sposarsi, accudire la casa. Questo passo, che potrebbe essere un fatto privato, non lo è in borgata dove si condivide tutto, anche la vita degli altri. Ma un fuoriprogramma prima o poi deve arrivare. Viola, la nipote del capo, ha bisogno di restaurare la casa e Diego, viste le circostanze, non si tira indietro. Viola appartiene a un altro mondo, vive nel centro storico tra locali e vernissage, e la sua vita sembra lontana dalla borgata e dal cantiere. Un bacio e tutta quella distanza tra Viola e Diego si dissolve in un solo istante.Che scelta prenderà Diego? C’è qualche nuvola in cielo, sono le nuvole dei dilemmi, delle scelte non ponderate, e delle scelte che qualcuno ha fatto per noi.