mercoledì 27 luglio

ore 21:15
Istituto Comprensivo – Via Aurelia, 276 – Santa Marinella

Lo so che mi senti

cortometraggio d’apertura

Regia: Francesca Mazzoleni
Soggetto e sceneggiatura: Pietro Seghetti e Francesca Mazzoleni
Musiche: Lorenzo Tomio
Fotografia: Stefano Mancini
Interpreti principali: Emanuele Altarocca, Francesco Bianca, Maurilio Giaffreda
Produzione: Centro Sperimentale di Cinematografia Production

Sinossi: Michele e Tommy sono un padre e un figlio uniti da una particolarità: sono entrambi sordi. Questo però non vuol dire che l’uno riesca a capire davvero i bisogni e i sentimenti dell’altro. In un viaggio in macchina ai confini della notte, disseminato di pericoli e cattive decisioni, Michele cercherà di portarsi via il figlio per ricominciare una nuova vita insieme e anche se tutto sembra andare storto, riuscirà per la prima volta ad ascoltare davvero Tommy e a recuperare un rapporto profondo con lui.


 

a seguire…

Il bambino di Vetro

OPERA PRIMA

Regia: Federico Cruciani
Soggetto e sceneggiatura: Federico Cruciani, Giacomo Cacciatore, Paolo Pintacuda, Josella Porto, liberamente ispirata a “Figlio di Vetro” di Giacomo Cacciatore (Einaudi)
Fotografia: Duccio Cimatti
Interpreti principali: Paolo Briguglia, Vincenzo Ragusa, Chiara Muscato, Vincenzo Albanese, Fabrizio Romano
Produzione: Paolo Maria Spina
Contributi e sostegni: con il sostegno della Regione Sicilia – Assessorato Turismo Sport e Spettacolo, Ufficio Speciale Cinema e Audiovisivo / Sicilia Film Commissioncon il sostegno della Regione Sicilia – Assessorato Turismo Sport e Spettacolo, Ufficio Speciale Cinema e Audiovisivo / Sicilia Film Commission
Distribuzione: Lab 80 Film
Partecipazione a festival e/o premi: Festa del Cinema di Roma 2015: Alice nella città – in concorso

Sinossi: Palermo oggi. Vincenzo Vetro, padre e marito amorevole di circa 40 anni, lavora di notte al mercato ittico comunale. Ma Giovanni, suo figlio di 10 anni, inizia a scoprire che nella parola “famiglia” può annidarsi il male. Giorno dopo giorno il bambino comprende quello che sta succedendo intorno a lui e ciò in cui il padre è realmente coinvolto. Il loro rapprto sarà definitivamente messo in crisi da un segreto che Vincenzo ha sempre tenuto nascosto al figlio.